Cosa fa coq10 per il tuo corpo?

Il coenzima Q10, noto anche come CoQ10, è un composto trovato in tutto il corpo e svolge un ruolo essenziale nella produzione di ATP, una fonte di energia principale. Quando invecchiate, il tuo corpo diminuisce naturalmente la produzione di coenzima Q10. La ricerca suggerisce che il coenzima Q1O può fornire diversi benefici per la salute.

Il coenzima Q10 potrebbe avere effetti positivi sull’alta pressione sanguigna, secondo uno studio condotto dall’autore principale R.B. Singh e dai colleghi della N.K.P. Salve Institute of Medical Science in India. I pazienti ipertesi che assumevano farmaci per la pressione sanguigna furono assegnati in modo casuale per ricevere il coenzima Q10 o vitamina B per otto settimane. Alla fine dello studio, pubblicato nel numero del marzo 1999 del “Journal of Hypertension Umani”, i ricercatori hanno osservato che la riduzione della pressione sanguigna del gruppo coenzima Q10 rispetto al gruppo complesso vitaminico B.

Gli scienziati dell’Università di Baylor hanno esaminato l’impatto del coenzima Q10 sulle prestazioni degli esercizi in individui addestrati e non addestrati. I soggetti hanno ricevuto il coenzima Q10 o un placebo contenente dextrose due volte al giorno per 14 giorni durante la formazione aerobica. Nella relazione, pubblicata nel numero di marzo 2008 del “Journal of International Society of Nutrition Sports”, il principale investigatore Matthew Cooke e colleghi hanno scoperto che il gruppo coenzima Q10 ha sperimentato miglioramenti nella resistenza aumentando il loro tempo di esaurimento rispetto al gruppo placebo .

Giuseppe Caso ha guidato una squadra di ricercatori dell’Università di Stony Brook che hanno studiato gli effetti della coenzima Q10 su danni muscolari associati al trattamento con statine. Alla fine del numero di maggio del “American Journal of Cardiology”, gli scienziati hanno scoperto che i soggetti che assumevano coenzima Q10 per 30 giorni hanno sperimentato diminuzioni di sintomi miopatici, come il dolore muscolare, rispetto a quelli che ricevono un placebo.

Gli scienziati dell’università di Hokkaido in Giappone hanno esaminato l’impatto del succo di pompelmo sull’assorbimento del coenzima Q10. L’autore principale Ken Iseki e colleghi hanno riportato nel numero di gennaio 2010 di “Food Chemistry”, che il succo di pompelmo migliora l’assorbimento del coenzima Q10 di quasi il 50 per cento nel corpo. Se sta prendendo qualsiasi medicinale, consultare il proprio medico perché i pompelmo possono interagire con alcuni farmaci.

Riduce l’alta pressione sanguigna

Aumenta la resistenza

Diminuisce i sintomi miopatici

Il succo di pompelmo aumenta l’assorbimento di CoQ10