Che cosa serve il chitosan?

Il chitosano è un tipo di fibra derivata dal chitina, una sostanza che si sviluppa nei gusci esteriori di crostacei come granchi, gamberi, gamberi e calamari. Come altri tipi di fibre, il chitosano è indigesto e si muove attraverso il sistema gastrointestinale senza essere assorbito. Chitosan è disponibile come integratore alimentare sostenuto per aiutare le persone a perdere peso e ridurre i livelli di colesterolo. Consultare un fornitore di assistenza sanitaria qualificata prima di prendere integratori di chitosano.

Funzione

Chitosan ha un ulteriore vantaggio potenziale rispetto alla maggior parte degli altri tipi di fibre, spiega i servizi sanitari a Columbia. Quando si attraversa l’intestino, il kitosano si lega a una piccola quantità di grasso alimentare e lo porta fuori dal corpo, impedendo che questo grasso venga assorbito. Questa azione spiega gli effetti teorici del chitosano sui livelli e sul peso del colesterolo, ma il chitosano non può legarsi con abbastanza grasso per causare effetti sostanziali.

Risultati di ricerca misti

Una rassegna di studi pubblicati in un numero di 2008 del “Database Cochrane di revisioni sistematiche” ha valutato l’efficacia del kitosan per benefici per la salute in persone in sovrappeso e obesi. I 15 studi comprendevano 1.219 partecipanti. In media, l’assunzione di chitosano ha portato a perdita di peso significativa, ridotto il colesterolo totale e diminuita la pressione sanguigna rispetto al placebo. Gli autori hanno avvertito che, quando hanno ridotto gli studi a quelli di qualità superiore con un numero maggiore di partecipanti e una durata maggiore, i miglioramenti erano molto più piccoli.

considerazioni

La ricerca che compare nel numero di giugno 1999 dei “Metodi e risultati in farmacologia sperimentale e clinica” ha rilevato che le donne obese altrimenti sane che assumevano integratori di chitosano non avevano significative diminuzioni nei livelli di colesterolo o trigliceride rispetto alle donne che assumevano un placebo. Infatti, il gruppo che prende il chitosano ha sperimentato leggermente aumentati i trigliceridi. Né il gruppo ha perso peso. Le donne che assumevano chitosano consumavano tre capsule da 400 mg due volte al giorno per otto settimane.

Potenziale

Al contrario, uno studio pubblicato nel numero di Winter 2003 del “Journal of Medicinal Food” ha trovato vantaggi di integratori di chitosano per persone con diabete di tipo 2 e quantità anormali di livelli lipidici nel sangue. I partecipanti hanno mangiato una specifica quantità giornaliera di pane contenente il 2% di chitosano o mangiava pane normale. I partecipanti che mangiano il pane chitosano hanno sperimentato livelli più bassi di lipoproteine ​​a bassa densità, o LDL, colesterolo, il cosiddetto colesterolo cattivo e significativi aumenti della lipoproteina ad alta densità o HDL, colesterolo, il buon colesterolo. Non si sono verificati significativi riduzioni di peso o cambiamenti nei livelli di trigliceridi.

Attenzione

L’attività di assorbimento del grasso del chitosano impedisce anche un certo assorbimento delle vitamine A, D, E e K solubili in grasso, nonché delle sostanze fitocchimiche che aiutano a prevenire la malattia, avvertono i servizi sanitari a Columbia. Inoltre, alcuni farmaci come le pillole di controllo delle nascite sono solubili in grassi e il kitosano potrebbe influire sul loro assorbimento.