Quali sono le regole di difesa del football universitario?

Anche in un gioco fisico come il calcio universitario, ci sono regole contro l’essere troppo fisici. Sia nell’offensiva che nella difesa, i giocatori non possono usare le loro mani per agganciare, bloccare, bloccare, afferrare o trattenere nell’impegno di frenare l’avversario. Un difensore può contattare solo un giocatore offensivo dalla sfera all’interno della zona di blocco – i primi cinque metri dalla linea di scrimmage. Se viene fatta una limitazione oltre quella, può essere chiamata una pena di difesa.

Nell’edizione 2009-10 del regolamento NCAA Football, la regola 9 riguarda “Condotta dei giocatori e altri soggetti alle regole”. La sezione 3 riguarda “Blocco, utilizzo di mani o armi” e la sezione 4 è diretta a giocatori difensivi. La sezione 3, articolo 4 della regola 9 stabilisce che un “giocatore difensivo può usare le mani e le armi per spingere, tirare, respingere o sollevare i giocatori offensivi quando cerca di raggiungere il corridore.” Ma non possono usare le mani e le armi per affrontare, O impedire illegalmente ad un avversario diverso da un vettore a sfera. Questo è, per definizione, una partecipazione difensiva e porta una penalità di 10 yard che viene assegnata al reato e un primo in automatico.

In poche parole, un passaggio deve essere stato gettato in modo che si verifichi un’interferenza difensiva di passaggio. La regola 7-3-8 afferma che “l’interferenza passiva difensiva è il contatto oltre la zona neutrale da un giocatore difensivo il cui intento a impedire un avversario ammesso è evidente e potrebbe impedire la L’avversario ha l’opportunità di ricevere un passo in avanti. “La penalizzazione per l’interferenza di passaggio è una prima automatica in giù e la barriera al punto del fallo con un massimo di 15 metri dalla linea precedente di scrimmage.

Dopo che la palla è stata scattata, il difensore può contattare un giocatore offensivo all’interno della zona di blocco. I giocatori difensivi possono usare le mani e le braccia per spingere, tirare e distruggere i giocatori offensivi ovviamente tentando di bloccarli. Se un giocatore offensivo viene segnalato come ricevitore qualificato prima del gioco, il giocatore difensivo deve interrompere il contatto con quel giocatore dopo cinque metri.

Un lineman difensivo non può contenere un lineman offensivo, impedendogli così di tirare e di guidare interferenze su un gioco in esecuzione esterno. Un difensore non può impedire che un back-in funzionante o un ricevitore abbiano avanzato in discesa oltre la zona di blocco. Un difensore può ingannare il giocatore offensivo alla linea di scrimmage, utilizzando movimenti legali, ma deve liberarli dopo cinque metri. Un difensore non può intenzionalmente trattenere un avversario dal recupero di una palla sciolta o di un fumble.

Ogni volta che un passaggio in avanti è stato toccato da qualunque giocatore o funzionario – ad esempio una deflessione – il giocatore difensivo può legittimamente distruggere un avversario dalla palla con qualsiasi mezzo legale: giocatori difensivi possono usare le mani e le braccia per spingere, Off o sollevare giocatori offensivi che ovviamente tentano di bloccarli e quando tentano di raggiungere il portaballa.

NCAA Regola 9-3-4

Diverse da interferenze pass

Il blocco diventa ricevitore

Holding difensivo non passante

eccezioni